Malattie del Cane

Il nostro Amico purtroppo ha il Cancro

Scoprire che una persona cara ha il cancro può essere molto spaventoso. Quando la persona amata è il tuo cane, è importante tenere presente che diversi veterinari potrebbero avere opinioni diverse sul modo migliore per curare la malattia. È sempre una buona idea cercare un secondo parere, magari da un oncologo veterinario e rivedere attentamente le opzioni.

Il cancro è una classe di malattie in cui le cellule crescono in modo incontrollato, invadono il tessuto circostante e possono diffondersi ad altre aree del corpo. Come per le persone, i cani possono contrarre vari tipi di cancro. La malattia può essere localizzata (confinata in un'area, come un tumore) o generalizzata (diffusa in tutto il corpo).

Cause del cancro

Il cancro è una malattia “multifattoriale”, il che significa che non ha una singola causa nota. Tuttavia, sappiamo che fattori sia ereditari che ambientali possono contribuire allo sviluppo del cancro nei cani.

Sintomi del cancro

I sintomi del cancro nei cani possono includere:

  • Grumi (che non sono sempre maligni, ma devono sempre essere esaminati da un veterinario)
  • Gonfiore
  • Piaghe persistenti
  • Scarico anormale da qualsiasi parte del corpo
  • Alitosi
  • Svogliatezza / letargia
  • Perdita di peso rapida, spesso inspiegabile
  • Zoppia improvvisa
  • Feci nere e catramose (un sintomo di ulcere, che possono essere causate da tumori dei mastociti)
  • Diminuzione o perdita di appetito
  • Difficoltà a respirare, urinare o defecare

Diagnosi del cancro nei cani

  • Se è presente un nodulo, il primo passo è in genere una biopsia con ago, che rimuove un campione di tessuto molto piccolo per l'esame microscopico delle cellule. In alternativa, un patologo può eseguire un intervento chirurgico per rimuovere tutto o parte del nodulo per la diagnosi.
  • Le radiografie (raggi x), gli ultrasuoni, le analisi del sangue e altri test diagnostici possono anche essere utili per determinare se il cancro è presente o se si è diffuso.

Cani più inclini al cancro

  • Sebbene il cancro possa essere diagnosticato in cani di tutte le età e razze, è molto più comune nei cani più anziani.
  • Alcune razze sono inclini a tumori specifici. Boxers, Boston terriers and Golden Retrievers, sono tra le razze che più comunemente sviluppano tumori o linfomi dei mastociti, mentre le razze grandi e giganti come Great Danes e San Bernardo hanno molte più probabilità di soffrire di cancro alle ossa rispetto alle razze più piccole.

È importante conoscere le malattie alle quali il tuo cane potrebbe avere una disposizione di razza.

Prevenzione del cancro

  • Se il cane è in giovane età, questo ovviamente riduce la possibilità di contrarre alcuni tipi di cancro.
  • Il cancro al seno può essere evitato quasi completamente facendo sterilizzare il cane prima del suo primo ciclo di calore, mentre un cane maschio sterilizzato, ha zero possibilità di sviluppare il cancro ai testicoli.

Trattamenti contro il cancro

  • Le opzioni di trattamento variano e dipendono dal tipo e dallo stadio del cancro.
  • I trattamenti comuni includono chirurgia, chemioterapia, radioterapia e immunoterapia o una combinazione di terapie. Il successo del trattamento dipende dal tipo e dall'entità del tumore e dall'aggressività della terapia. Certo, il rilevamento precoce è il migliore.
  • Alcuni proprietari di cani scelgono di non curare il cancro, nel qual caso dovrebbero essere prese in considerazione le cure palliative di fine vita, incluso il sollievo dal dolore. Indipendentemente da come si procede dopo una diagnosi di cancro nel proprio animale domestico, è molto importante considerare la sua qualità di vita quando si prendono decisioni per il suo futuro.
  • Alcuni tumori possono essere curati, mentre altri no. Tieni presente che se il cancro del tuo cane non è curabile, ci sono ancora molte cose che puoi fare per far sentire meglio il tuo animale domestico. Non esitare a parlare con il tuo veterinario delle tue opzioni. E ricorda che una buona alimentazione e una cura amorevole possono migliorare notevolmente la qualità della vita del tuo cane.

Sapere quando consultare il veterinario

Contattare immediatamente il veterinario se il cane mostra uno dei segni clinici menzionati nell'elenco sopra. Se il tuo cane riceve una diagnosi di cancro, potresti voler consultare un oncologo veterinario, spesso impiegato in pratiche veterinarie speciali e negli ospedali.

Tags
Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close